Tour di Londra in italiano

magazzini Harrods

“Tutto per tutti ovunque” “Omnia Omnibus Ubique” “Everything for everybody everywhere” questi slogan in italiano, latino e inglese si riferiscono all’estrema varietà di articoli che il grande magazzino Harrods pone in vendita all’interno del suoi oltre 93.000 m² di superficie.
Originariamente Harrods iniziò le attività in Cable Street, nell’East end di Londra; il magazzino deve il suo nome al fondatore Charles Henry Harrod, un droghiere proveniente dall’Essex. Inizialmente si trattava di un piccolo negozio con due commessi e un fattorino, ma la vendita di articoli di qualità, quali medicinali, profumi, tè, articoli di cancelleria, prodotti da forno, portò il negozio ad una rapida espansione e, infatti, nel 1880, dopo aver acquisito gli edifici adiacenti, questo si ingrandì e arrivò ad assumere un centinaio di persone. Così il magazzino fu trasferito a Knightsbridge, dove si trova oggi. Di padre in figlio si succedettero la gestione dell’attività per 100 anni, fino a quando nel 1985 Mohamed Al-Fayed rilevò il magazzino per 300 milioni di sterline e, successivamente, per la modica cifra di 1,5 miliardi di sterline il ricco imprenditore vendette Harrods alla Qatar Holding.
L’edificio, oggi, è formato da 7 piani, di cui due interrati, ha una pista per l’atterraggio degli elicotteri sul tetto, è suddiviso in 330 reparti, conta ben 146 ascensori, 10 porte d’ingresso, vi lavorano 5000 dipendenti e ha innumerevoli scale mobili. Una curiosità sulle scale mobili: nel 1898 vi fu installata una fra le prime scale mobili al mondo! Nonostante il cambio di proprietà, che avvenne nel 2010, gli interni sono ispirati all’Antico Egitto e le stanze sono riccamente decorate con richiami a questo tema probabilmente per omaggiare il suo ex proprietario Al-Fayed.
La notorietà di Harrods è aumentata dopo il tragico incidente che portò alla morte di Lady Diana e di Dodi Al-Fayed, figlio del precedente proprietario. Al pian terreno, infatti, proprio vicino alle scale mobili dove in cima si trova una testa di una scultura che raffigura un faraone, in loro memoria è stata collocata una statua che li raffigura in un ballo sul cui piedistallo è inciso “Innocent victims” (vittime innocenti). Una specie di altare commemorativo accanto a cui è posta una targa con scritto: “In memoria di Diana, Principessa di Galles e di Dodi Al-Fayed, uccisi il 31 agosto 1997”, e un libro su cui i clienti possono lasciare una dedica.
Lo shopping ad Harrods conta all’incirca dodici milioni di clienti ogni anno; all’interno del grande magazzino si può trovare di tutto: vestiti di alta moda e di grandi firme, accessori di vario tipo, borse, scarpe, gioielli, profumi, arredamento per la casa antico e moderno, giochi, oggetti di elettronica, libri, oggettistica domestica, ecc… Insomma si ha un’ampissima scelta! I clienti possono sbizzarrirsi nelle spese e trovare cose sfiziose di tutti i generi o uniche, e uscire dal magazzino soddisfatti dei loro acquisti con in mano le famose buste verdi con la scritta dorata! Tra i prodotti in vendita si possono trovare linee esclusive e oggetti di altissimo valore, come, ad esempio, diamanti da 64,9 carati o scarpe all’ultima moda con applicate pietre preziose o orologi d’oro tempestati di diamanti.
Proprio per la grande ricchezza di oggetti contenuta all’interno del negozio, all'entrata è posto un cartello dove vengono indicate alcune norme di comportamento. Ci sono ovunque agenti di sicurezza che invitano a rispettare le regole e ad avere un comportamento e un abbigliamento adeguato. L’ambiente è aperto a tutti, ma si devono solo rispettare le regole come: non portare zaini o borse in spalla, non mangiare e bere in giro per i reparti, non scattare foto dove non si può, come ad esempio nel reparto gioielleria!
All’interno del grande magazzino, tra la prova di un abito e di un gioiello, si può fare una pausa per ricaricarsi nel bellissimo e invitante reparto alimentare, famoso sia per la qualità e varietà di specialità di cibo provenienti da tutto il mondo, sia per la loro presentazione. All’interno del magazzino sono presenti vari ristoranti, dei cafè, una gelateria, una pizzeria, un sushi bar, e persino una casa del caviale e dell’ostrica, dove si possono assaggiare una selezione di frutti di mare e salmoni affumicati accompagnati da una lista di vini e champagne.
Caratteristica è la stagione dei saldi ad Harrods; durante questo periodo una gran folla (media giornaliera di 250.000 visitatori al giorno) vi si reca per approfittare dei saldi che arrivano fino al 75%. L’apertura della stagione è celebrata con un rito d’apertura effettuato tutti gli anni: una madrina, scelta di volta in volta, giunge su una carrozza trainata da due cavalli neri ed è ricevuta dal proprietario all’entrata principale. Una volta la madrina è stata pure Sophia Loren, chiamata dal precedente proprietario!
Harrods ha un unico punto vendita principale a Londra e qualche succursale in aeroporti asiatici ed europei. In Italia si trova solo a Porto Cervo, in Sardegna. È probabilmente il negozio più famoso di Londra e, durante una visita nella capitale, si può perdere un pomeriggio per rifarsi gli occhi o apprendere novità e must in fatto di moda!


Orari Harrods

 

Prezzi Visite

£30 a persona
Gratis fino a 18 anni

Durata 4 ore

Mattina o pomeriggio

Disponibile guida giornaliera
e tour privati personalizzati

Ingressi Gratuiti

Prenota
la tua
guida!

Contattaci su Skype cliccando su Call! Saremo lieti di darti tutte le informazioni che desideri su Londra e le nostre guide...

Transfer Aeroportuali
Prenota il tuo trasferimento aeroportuale...

Alloggi Vacanza a Londra
Alloggi accuratamente selezionati, dalle soluzioni low cost a quelle più ricercate, adatti alle coppie come ai gruppi...